L’anziano Robert D. Hales muore all’età di 85 anni

L’anziano Robert D. Hales muore all’età di 85 anni

L'anziano Hales era stato chiamato al santo apostolato nel 1994.

Comunicato stampa

L’anziano Robert D. Hales, membro del Quorum dei Dodici Apostoli della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è deceduto oggi, domenica 1 ottobre, alle 12:15 (ora di Salt Lake City) per cause legate all’età avanzata. Aveva 85 anni. Quando è deceduto, l’anziano Hales era circondato da sua moglie e dalla sua famiglia.

Robert Dean Hales era nato a New York City il 24 agosto 1932. Si era laureato presso la University of Utah e aveva conseguito un master in amministrazione aziendale a Harvard. Aveva anche servito nell’aeronautica statunitense come pilota da combattimento. Aveva sposato Mary Crandall da cui ha avuto due figli.

 

L’anziano Hales era stato sostenuto il 2 aprile 1994 nel Quorum dei Dodici Apostoli e aveva ricevuto la sua chiamata come Autorità generale il 4 aprile 1975. Come Autorità generale aveva servito quale assistente del Quorum dei Dodici Apostoli e in seguito come membro del Primo Quorum dei Settanta. È stato il vescovo presiedente della Chiesa dall’aprile 1985 fino alla sua chiamata nel Quorum dei Dodici Apostoli nel 1994.

“Viveva la sua testimonianza”, ha detto il presidente Henry B. Eyring, un membro della Prima Presidenza. “Conosceva Dio. Conosceva il Salvatore e Lo amava… E si comportava come se Dio fosse vicino, come se il Padre Celeste fosse vicino”.

La chiamata di un apostolo è di essere “un testimone speciale di Gesù Cristo” in tutto il mondo. L’anziano Hales ha insegnato: “Se avremo fede nel nostro Salvatore, Egli ci aiuterà a superare le prove e le tribolazioni, e noi saremo in grado di perseverare sino alla fine e di tornare alla Sua presenza dopo questa prova terrena. Egli vive, e ama e conosce ognuno di noi. Vuole tanto benedirci se ci volgiamo a Lui”.

Prima della sua chiamata come Autorità generale, l’anziano Hales aveva servito per cinque anni come rappresentante regionale, supervisionando diverse congregazioni della Chiesa. Aveva servito anche come presidente di ramo, vescovo (tre volte), sommo consigliere e consigliere di un presidente di palo, tutte posizioni di grande responsabilità. Era stato presidente della Missione di Londra, Inghilterra, alla fine degli anni ‘70 e aveva servito come primo consigliere nella presidenza generale della Scuola Domenicale.

“L’anziano Hales sa edificare le persone”, aveva dichiarato il presidente Eyring. “Ha aiutato le persone in silenzio per molti anni. Quando scopre che qualcuno ha bisogno, fa qualcosa al riguardo”.

Prima della sua chiamata a tempo pieno nella Chiesa, l’anziano Hales aveva avuto un’illustre carriera nel campo commerciale e aveva ricoperto posizioni direttive in tre grandi compagnie. Il presidente Eyring ha descritto l’anziano Hales come un uomo d’affari “fenomenale” che era “sensibile” e leale e che possedeva “la capacità di capire le persone”. 

La Chiesa annuncerà i dettagli che riguardano il funerale non appena saranno disponibili. Non si conosce la data in cui sarà occupato il posto vacante nel Quorum dei Dodici Apostoli.

Nota:Quando scrivete un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online il Manuale di stile.