Argomento

Benedizioni patriarcali

Le benedizioni patriarcali vengono date a membri della Chiesa degni e contengono consigli personali da Dio. Lo scopo di una benedizione patriarcale è quello di essere una mappa che guida una persona nella sua vita. Non c’è un’età prefissata per ricevere una benedizione patriarcale, ma coloro che la ricevono devono avere un’età e una maturità sufficiente da capirne il significato.

Una benedizione patriarcale viene data da un patriarca, un uomo chiamato dai dirigenti della Chiesa per dare tali benedizioni. Il patriarca pone le sue mani sul capo della persona e pronuncia le parole che riceve tramite rivelazione divina. Le parole della benedizione vengono trascritte affinché la persona che la riceve possa averne una copia scritta da rileggere durante la vita. La Chiesa inoltre tiene una copia della benedizione in caso venga perduta.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.