Comunicato stampa

Una delegazione della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni al Comune di Verona

Nel corso della mattinata di  sabato 11 aprile 2015, prima delle sessioni della Conferenza del Palo di Verona tenutesi l’11 e 12 aprile, l’anziano Kearon - Primo Consigliere della Presidenza di Area -  accompagnato da Massimo Botta, Presidente di Palo, da Sergio Giolitto, Direttore delle relazioni pubbliche di Palo, da Anna Dal Pozzo, “Bridge Builder” (costruttore di ponti) * per l’Open House del Tempio di Roma e da Giuseppe Pasta, responsabile nazionale per i rapporti istituzionali,  ha avuto un piacevole incontro con l’assessore Anna Leso dalla quale è stato rivolto il benvenuto a nome del sindaco, assente quel giorno per altri impegni improrogabili.

L’Anziano Kearon, esprimendosi in inglese, ma con l’ausilio dell’interprete, fratello Fabio Gasparato, ha donato alcune pubblicazioni della Chiesa che illustrano le sue attività e i suoi programmi nel mondo in particolare e anche in ambito nazionale. L’incontro ha assunto una svolta alquanto emozionante quando è stata  ricordata un membro fedele della  chiesa di Verona, purtroppo deceduta (Faustina Nicolai, detta Tina). Tina era molto apprezzata dall’Assessore  per il suo generoso servizio di volontariato svolto nell’ambito della comunità e tale ricordo ha fatto sì che la signora Anna Leso manifestasse una sincera commozione e un grande apprezzamento nei confronti della Chiesa per i suoi insegnamenti, per i suoi programmi di aiuto in ambito sociale e per il sostegno alla famiglia.

Questo  incontro istituzionale ha contribuito notevolmente a rafforzare le premesse per futuri sviluppi nei rapporti fra la Chiesa e la Comunità, e nella partecipazione a  possibili incontri interreligiosi patrocinati dagli organi governativi locali.

* costruttore di ponti (in senso figurativo)

 

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.