Comunicato stampa

TREK 2015: 100 ragazzi/e tireranno a mano 10 carretti per 150 chilometri per rivivere una storia di fede e di coraggio

Trainare a mano, per 150 chilometri, dieci carretti in legno, carichi di provviste, zaini, tende e attrezzature di emergenza. Non è la storia di un film western di hollywoodiana memoria. É quanto faranno cento giovani fedeli della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni appartenenti ai due Pali di Milano che il 4 agosto 2015 partiranno da Sustenpass, tra il Cantone di Berna e quello di Uri. Tappa finale sarà il Tempio mormone di Zollikofen (Berna). Il percorso si snoderà tra valli, fiumi, sentieri, boschi e montagne della Svizzera interna.

Durante il loro viaggio, di dieci giorni, incontreranno persone che, come in un flash-back nel tempo con un orologio  impostato alle 10.30 del 17 agosto 1846, faranno rivivere episodi accaduti alla carovana dei Pionieri membri della Chiesa,  che in quell’anno (e per molti anni successivi) attraversarono l’America  dall’Est verso l’ Ovest.

A causa di persecuzioni religiose, i primi Santi lasciarono tutto quello che possedevano a Nauvoo (Illinois) il 2 aprile 1846 e attraversarono, in condizioni estremamente difficili, valli, il fiume Mississippi, praterie e le montagne rocciose.

In quell’esodo vi furono molti avvenimenti che ricordano quelli dell’antica Israele nell’Antico Testamento (Esodo 16.13). Nell’inverno tra il 1846 e il 1847, per 131 giorni, uomini, donne, vecchi  e bambini,  percorsero oltre 1.500 km a piedi trainando carretti a mano.

Questi cento giovani mormoni, tutti tra i 14 e i 18 anni, potranno così rivivere di prima mano la storia, i fatti, le emozioni, gli insegnamenti, la fatica e i sacrifici di quei pionieri dell’800, ma chiunque abbia interesse potrà seguire questa esperienza in diversi media. La spedizione, infatti, sarà  documentata per tutti i dieci giorni (dal 4 al 14 agosto) tramite il sito www.palodimilanovest.org .  Verranno pubblicate foto, interviste, storie scritte dagli stessi ragazzi  che attraverso i loro occhi, le loro emozioni e il loro entusiasmo renderanno partecipi di questa esperienza i visitatori del sito. Il viaggio sarà ripreso anche da alcune emittenti televisive locali.

Questa iniziativa della Chiesa di Gesù Cristo dei SUG ha lo scopo di  contribuire, attraverso il sacrificio e il coraggio richiesti da questo viaggio, alla crescita di uomini e donne che affrontano il futuro con una prospettiva eterna.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.