Comunicato stampa

Storia e dottrina

Il 19 giugno 2013, dalle ore 9 alle ore 17, si è tenuta la prima edizione della Conferenza FAIR Italia (Fondazione per l’informazione e la ricerca apologetiche) presso i locali della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (i Mormoni) di Milano Lampugnano in via Padre Salerio, 57. FAIR (www.FAIRLDS.org) è un’organizzazione non a scopo di lucro con sede negli Stati Uniti formata da volontari che hanno lo scopo di offrire risposte a domande su argomenti storico/dottrinali che sono spesso poco compresi oppure usati per lanciare critiche alla Chiesa stessa. FAIR organizza una conferenza annuale di due giorni negli USA, solitamente nello stato dello Utah. In passato si sono tenute un piccolo numero di queste conferenze (della durata di un giorno) anche in varie parti d’Europa, comprese la Francia e la Germania.

Quella del 19 giugno è stato il primo evento in Italia al quale hanno partecipato più di 100 persone. Il programma comprendeva sette presentazioni fatte da un team di studiosi internazionali che hanno trattato in maniera molto dettagliata argomenti il cui materiale non è ancora facilmente reperibile in lingua italiana. Scott Gordon, presidente di FAIR ha parlato del tema della fede, del perché alcune persone a volte l’abbandonano e cosa fare per rafforzarla. Greg Smith, medico del Canada, ha invece parlato del matrimonio plurimo nel contesto storico della Chiesa nel diciannovesimo secolo. Ultimo relatore della mattinata è stato Marvin Perkins, autore del DVD “I neri nelle Scritture” (http://blacksinthescriptures.com) che ha esposto il problema dell’interpretazione e quindi dell’associazione del colore della pelle come una possibile “maledizione” da parte di Dio, spiegando appunto che tutto ciò aveva per riferimento uno stato spirituale e non necessariamente fisico della natura dell’uomo.

Nel pomeriggio, il dott. Ugo Perego ha condiviso alcune informazioni sull’origine e sulla storia delle popolazioni native americane da un punto di vista genetico e come quest’informazione viene spesso confusa per quanto riguarda il segnale del DNA dei popoli del Libro di Mormon. Gli ultimi tre relatori erano Kevin Barney, avvocato da Chicago, che ha parlato dell’origine del Libro di Abrahamo, Brant Gardner, antropologo esperto di cultura Maya, che ha parlato della possibile geografia e del contesto storico del Libro di Mormon e, per finire, Ron Barney, che ha lavorato per 33 anni per il Dipartimento della Storia della Chiesa a Salt Lake City, il quale ha parlato degli aspetti personali nelle visioni che Joseph Smith, fondatore della Chiesa, ricevette e scrisse durante la sua vita. Questo evento unico e di grande importanza per lo studio e per la comprensione di certi aspetti meno conosciuti della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni sarà riproposto il giorno sabato 22 giugno 2013 in via Bra 34 al centro di palo della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni a Roma. L’avvenimento inizierà alle ore 08:30 ed è aperto al pubblico (prenotazione gradita all’indirizzo FAIRItalia2013@gmail.com). Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Facebook in italiano di FAIR.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.