Argomento

Storia della Chiesa ai suoi inizi

La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni fu organizzata il 6 aprile 1830 a Fayette, New York. Con la crescita della Chiesa, i nuovi convertiti si riunirono nell’Ohio e nel Missouri. Mentre i Santi degli Ultimi Giorni a Kirtland, Ohio, subirono persecuzioni, quelli radunati nel Missouri furono continuamente scacciati da una città all’altra da gruppi di facinorosi. Essendo stati obbligati a lasciare il Missouri nel 1839, i membri della Chiesa si radunarono nell’Illinois e crearono una fiorente comunità da una zona paludosa del fiume Mississippi. Tuttavia, nel giro di sette anni furono scacciati nuovamente dalle loro case. Guidati da Brigham Young, questi pionieri camminarono per 1.300 miglia (2.092 chilometri) verso ovest diretti alla Valle del Lago Salato.

  • Il primo tempio costruito dalla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni si trovava a Kirtland, nell’Ohio. Nonostante il costo stimato di 40.000 dollari americani — che nell’economia di oggi si traducono in circa 750.000 dollari — i membri della Chiesa si impegnarono a costruire il tempio. Spesso gli uomini vi lavoravano tutto il giorno e trascorrevano le notti a fare la guardia al tempio contro i facinorosi. Quando stava per essere ultimato nel 1836, si frantumarono bicchieri e porcellane donati e si mischiarono nell’intonaco per conferire al tempio un aspetto luccicante.
  • Sotto la direzione di Joseph Smith, sette missionari partirono in nave per Liverpool, in Inghilterra, e aprirono la Missione Britannica nel 1837. Dopo nove mesi di predicazione nelle chiese, in locali affittati o porta a porta, ci furono circa 2.000 convertiti. Quando 800 membri della Chiesa si riunirono nel 1863 per navigare fino in America sulla Amazon, l’autore britannico Charles Dickens salì sulla nave come osservatore. Notando il loro ordine e la loro organizzazione, osservò che i convertiti mormoni erano paragonabili al “fiore all’occhiello della popolazione inglese”.
  • Nel 1838, il governatore del Missouri, Lilburn W. Boggs, emanò un infame “Ordine di sterminio”. L’ordine fu dato in risposta a esagerazioni fatte circolare riguardo a incidenti avvenuti tra i Santi degli Ultimi Giorni e i residenti che vivevano da più tempo nel Missouri. Dichiarò che “i Mormoni devono essere trattati come nemici e devono essere sterminati o scacciati dallo Stato, se necessario, per il bene pubblico”. Sebbene non più applicato dalla metà del 1800, l’ordine non fu abrogato fino al 1976 — 138 anni dopo.
  • Dopo che i membri della Chiesa furono allontanati dall’Ohio e dal Missouri, si stabilirono a Commerce, Illinois — una zona paludosa del fiume Mississippi. La città fu rinominata Nauvoo nell’ottobre 1839, prendendo il nome da un termine ebraico che significa qualcosa di piacevole o bello, o luogo di riposo e bellezza. Quando i Santi degli Ultimi Giorni si radunaronoin questo nuovo luogo di rifugio, la popolazione crebbe fino a circa 12.000 residenti. Nauvoo divenne ben presto un importante centro economico, che faceva concorrenza a Chicago per dimensioni.
  • Con la crescita di Nauvoo, cresceva anche l’opposizione delle plebaglie. I Santi degli Ultimi Giorni costruirono un tempio a Nauvoo, ma quando fu dedicato, furono nuovamente scacciati dalle loro case. Il tempio fu abbandonato, sconsacrato dalla plebaglia e il suo interno fu totalmente distrutto dall’incendio provocato da un piromane nel 1848. Un secolo e mezzo dopo, il tempio di Nauvoo fu ricostruito sul progetto originale e ridedicato dall’ex presidente Gordon B. Hinckley nel giugno 2002. Tra febbraio e settembre del 1846, la maggior parte dei membri della Chiesa fu scacciata dalle loro case a Nauvoo. Molti di loro fuggirono su una strada a cui oggi ci si riferisce a volte come la “Strada delle lacrime”. Durante una forte gelata, il largo fiume Mississippi si congelò totalmente, permettendo a migliaia di membri della Chiesa di attraversarlo a piedi o con i carri. Alcune persone riportarono sul loro diario l’evento descrivendolo come un miracolo, sebbene qualcuno scherzando disse: “È stato un miracolo che per poco non ha congelato duemila santi”.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.