Argomento

Progetti per l’acqua potabile

http://www.lds.org/library/page/display/0,7098,6212-1-3216-1,00.html

  • Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, più di un miliardo di persone non ha acqua potabile. Senza acqua potabile, molte persone vengono colpite da malattie come il colera, la diarrea e il tifo. Nel 2002, la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ha dato il via a un’iniziativa atta a migliorare la sanità delle comunità, fornendo accesso a fonti di acqua potabile.
  • Le fonti d’acqua dipendono dall’area e dai bisogni della comunità, ma possono includere pozzi, riserve d’acqua, sistemi di pompaggio o sistemi di depurazione dell’acqua.
  • I membri della comunità sono coinvolti nella pianificazione e nell’implementazione di ogni progetto e forniscono la maggior parte della manodopera al progetto. I rappresentanti delle comunità vengono addestrati sulla manutenzione del sistema installato.
  • Nel 2006, sono stati portati avanti progetti per l’acqua potabile in 32 paesi a beneficio di 1,1 milioni di persone in oltre 1.000 comunità. Questi paesi includono Algeria, Armenia, Cambogia, Chuuk, Cina, Etiopia, Fiji, Filippine, Ghana, India, Indonesia, Kenya, Laos, Liberia, Madagascar, Malesia, Mongolia, Mozambico, Myanmar, Namibia, Nepal, Nigeria, Perù, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Dominicana, Romania, Samoa, Tanzania, Tonga, Uganda, Vanuatu e Vietnam.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.