Argomento

Presidenza della Società di Soccorso

La presidenza generale della Società di Soccorso serve sotto la direzione della Prima Presidenza della Chiesa. Attualmente, la presidenza è composta da Julie B. Beck, Silvia Allred e Barbara Thompson. Servono insieme da marzo 2007.

Julie B. Beck, presidentessa della Società di Soccorso, ha vissuto in Brasile quando aveva quattro anni e ha imparato a parlare portoghese. Si è laureata al Dixie College e alla Brigham Young University nello Utah. È madre di tre figli e nonna di otto nipoti.

La sua prima consigliera, Silvia Allred, è nata a El Salvador e lo spagnolo è la sua prima lingua. Ha incontrato i missionari quando era ancora adolescente a San Salvador e si è unita alla Chiesa subito dopo. In seguito ha servito come missionaria nell’America centrale.

La seconda consigliera Barbara Thompson ha imparato il tedesco quando era una missionaria ad Amburgo. Ha conseguito una laurea di secondo livello in Servizio sociale e ha lavorato per il Dipartimento dei Servizi Umanitari dello Utah, per trent’anni. Dopo essere andata in pensione, è stata direttore generale di un’organizzazione internazionale che si occupa di bambini maltrattati e trascurati.

 

Queste tre donne rappresentano e guidano un’organizzazione in crescita presente in tutto il mondo. Le culture possono essere diverse e possono esistere barriere linguistiche, ma secondo la sorella Beck le donne mormoni possono dare il loro contributo ovunque si trovino per migliorare le loro comunità.

“Quello che una donna fa per prestare soccorso in Africa sarà un po’ diverso da quello che fa a Bountiful, nello Utah; quello che fa a Bangalore sarà diverso da quello che fa a Buenos Aires”, ha detto la sorella Beck. “Sanno come prestare soccorso. Riescono a percepire i bisogni. Noi siamo qui per rafforzarle”.

Non tutte le donne mormoni sono uguali. Sono sposate, single o vedove; sono figlie, madri e nonne. Spesso sono casalinghe e alcune di loro hanno anche altri lavori impegnativi.

La sorella Beck spiega che a prescindere dal ruolo, ogni donna ha in comune l’opportunità di far parte di un’organizzazione che insegna come sviluppare la fede in Gesù Cristo, che incoraggia lo studio e il miglioramento personale, che pone enfasi sul divino valore della donna, che mostra e offre carità e servizio, che rafforza le famiglie e crea un sistema di supporto e amicizia.

All’interno della Chiesa, le donne hanno opportunità di essere dirigenti, di fare discorsi durante le funzioni religiose e di offrire preghiere dinanzi alla congregazione. Ricoprono un ruolo attivo nel programma di benessere della Chiesa insegnando i principi di autosuffcienza e aiutando a risolvere bisogni individuali temporanei e a lungo termine. C’è anche un esteso programma di insegnamento in visita nel quale le donne della Chiesa si fanno visita regolarmente scambiandosi sostegno e incoraggiamento. Joseph Smith spiegò che lo scopo della Società di Soccorso era: “Soccorrere i poveri, gli afflitti, le vedove e gli orfani e compiere ogni azione caritatevole”.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.