Mormon Newsroom
Comunicato stampa

Presidente Boyd K. Packer muore all’età di 90 anni

Il presidente Boyd K. Packer, presidente del Quorum dei Dodici Apostoli della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è deceduto venerdì 3 luglio, 2015.  Aveva 90 anni.

Quando è deceduto, il presidente Packer serviva come presidente del Quorum dei Dodici Apostoli, posizione che deteneva dal 3 febbraio 2008. Prima di allora, serviva come presidente facente funzione del Quorum dei Dodici dal 5 giugno 1994. Era stato ordinato apostolo il 9 aprile 1970 e aveva servito per oltre cinquant’anni come Autorità generale della Chiesa.

 

Il presidente Packer ha proclamato il vangelo di Gesù Cristo per decenni e ha svolto un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo della Chiesa nel mondo, a cui appartengono più di quindici milioni di membri.

“Le lezioni che ha insegnato resteranno a lungo nel cuore e nella mente delle persone”, ha detto l’anziano Allan Packer, figlio del presidente Packer e membro del Quorum dei Settanta.

Il presidente Packer ha servito in un comitato con altri dirigenti della Chiesa e studiosi delle Scritture, comitato che ha prodotto le nuove edizioni delle Scritture della Chiesa del 1979 e del 1981. Le nuove edizioni comprendevano sussidi didattici e formati che miglioravano significativamente la capacità dei membri della Chiesa di studiare le Scritture. Del progetto il presidente Packer ha detto: “Con il passare degli anni queste Scritture daranno vita a successive generazioni di [cristiani] fedeli che conoscono il Signore Gesù Cristo e sono disposti a obbedire alla Sua volontà”. Ha continuato dicendo: “Questi riferimenti provenienti dai quattro volumi di Scritture costituiscono la più estesa raccolta di informazioni scritturali sulla missione e [sugli] insegnamenti del Signore Gesù Cristo che sia mai stata messa insieme nella storia del mondo”.

Alla conferenza generale di aprile 2014, il presidente Packer ha dichiarato: “Dopo tutti gli anni in cui ho vissuto, ho insegnato e ho servito, dopo i milioni di chilometri che ho percorso in tutto il mondo, con tutte le esperienze che ho fatto, vi è una grande verità che vorrei condividere. È la mia testimonianza del Salvatore Gesù Cristo”.

Il presidente Packer era nato il 10 settembre 1924 a Brigham City, nello Utah. Durante la Seconda Guerra Mondiale ha servito nelle forze armate quale pilota di bombardieri di stanza nell’area del Pacifico. Insegnante di professione, la sua carriera comprendeva il ruolo di supervisore del Seminario e dell’Istituto di Religione della Chiesa e l’appartenenza al consiglio d’amministrazione della Brigham Young University.

Il presidente Packer ha studiato al Weber College e in seguito si è laureato e ha ricevuto il master in Scienze presso la Utah State University. Ha ricevuto il dottorato in Scienze amministrative dell’istruzione presso la Brigham Young University.

Era molto rispettato dai membri della Chiesa come insegnante esperto dei principi del Vangelo. “Lo studio delle dottrine del Vangelo migliorerà il comportamento dell’uomo più rapidamente di quanto possa fare lo studio del suo comportamento stesso”, ha insegnato.

Il presidente Packer era inoltre noto come difensore impavido del vangelo di Gesù Cristo e parlava con coraggio degli insegnamenti e della dottrina della Chiesa. “Aveva una profonda testimonianza del Vangelo, un amore innato per il Salvatore, per le persone stesse, e voleva condividere con loro le cose importanti”, ha detto l’anziano Allan Packer. “Quindi ritengo che egli conoscesse tali cose, che sentisse la responsabilità di comunicare, di condividere e di insegnare”.

Nella vita ha scritto molti libri ed era anche un artista affermato.

Nonostante la grande responsabilità che la posizione che deteneva nella Chiesa rappresentava, per il presidente Packer la famiglia veniva prima di tutto. Il figlio Allan ha detto di recente che suo padre era sempre disponibile a cogliere qualsiasi opportunità di insegnare in famiglia. “È sempre un padre e questa è la sua prima priorità”. Lascia la moglie, Donna, e i loro dieci figli.

La Chiesa annuncerà i dettagli che riguardano il funerale non appena saranno disponibili. La data in cui sarà chiamato e annunciato il successore del presidente Packer nel Quorum dei Dodici Apostoli della Chiesa non è stata ancora definita.

 

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.