Argomento

Mormon Helping Hands

Il programma Mormon Helping Hands riunisce i membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e i loro vicini nel fornire servizio alla comunità. Questi volontari, con le loro vistose magliette riconoscibili, aiutano le persone che nella loro vita sono state colpite da disastri naturali e altre emergenze. I volontari di Mormon Helping Hands collaborano anche con organizzazioni governative e altre organizzazioni senza scopo di lucro per sostenere e migliorare le comunità in cui vivono.  

Il programma Helping Hands riflette il desiderio dei mormoni di seguire l’esempio di Gesù Cristo servendo gli altri. Questi sforzi ricevono risorse dai servizi umanitari della Chiesa e i progetti vengono coordinati dai dirigenti locali della Chiesa.

Il programma Mormon Helping Hands fu stabilito nel 1998 e da allora centinaia di migliaia di volontari donano milioni di ore di servizio alle loro comunità. Il programma è iniziato in Sudamerica ma poi si è diffuso in quasi ogni angolo del mondo.

Il volontario Charles Adebayo della Nigeria ha riassunto i sentimenti di molti che hanno partecipato al programma Mormon Helping Hands: “Troviamo la vera felicità quando pensiamo agli altri, oltre che a noi stessi. Quella è la vera gioia”, ha detto.

Di seguito sono elencati alcuni dei precedenti comunicati stampa che trattano progetti di Mormon Helping Hands:

Mormon Helping Hands fornisce servizio per soccorrere la gente del sud degli Stati Uniti che è stata severamente colpita dai tornado. (6/5/11)

Migliaia di volontari mormoni danno una mano in California e nelle Hawaii (3/5/2011)

Giornata di servizio nel sud della Florida (13/4/2011)

I mormoni lavorano in molti stati per ripulire le loro comunità (21/9/2010)

Il programma “Mormon Helping Hands” — un decennio di servizio (27/10/2008)

Il programma mormone “Helping Hands” ripulisce dopo l’uragano Ike (19/9/2008)

Cosa spinge i mormoni all’azione durante le emergenze (11/8/2008)

I mormoni soccorrono le vittime alluvionate dell’Indiana, Iowa e Wisconsin (17/6/2008)

Neozelandesi ripuliscono i loro quartieri (12/3/2008)

Il senato brasiliano loda la Chiesa e i suoi membri (30/11/2007)

100.000 africani trovano gioia nel progetto “Mormon Helping Hands” svoltosi in tutto il continente (9/11/2007)

Il progetto nazionale Mormon Helping Hands aiuta le scuole in Brasile (9/10/2007)

Il progetto di servizio dei giovani della Florida esemplifica i valori principali dei mormoni (18/7/2007)

I mormoni lavorano con le comunità su come prepararsi agli uragani (5/7/2007)

60.000 volontari mormoni aiutano 300 ospedali brasiliani (9/5/2007)

I Santi degli Ultimi Giorni mobilitano altri 4.000 volontari come secondo gruppo di persone munite di motosega per tagliare gli alberi caduti (16/9/2005)

Mani unite dapprima come vicini e adesso come amici (13/9/2005)

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.