Comunicato stampa

La successione a Presidente della Chiesa 


Per rispondere a questa domanda, dobbiamo prima ricordare che la Chiesa di Gesù Cristo è guidata da 15 apostoli, che sono considerati anche profeti, veggenti e rivelatori. Tre di essi formano la Prima Presidenza (un Presidente e due Consiglieri), che è il sommo organo di governo della Chiesa. Gli altri dodici compongono il Quorum dei Dodici Apostoli, il secondo organo di governo della Chiesa.

Quando il presidente della Chiesa muore la Prima Presidenza viene disciolta, e il Quorum dei Dodici Apostoli diventa il quorum che governa la Chiesa. Il presidente del Quorum dei Dodici, l’apostolo anziano, diventa automaticamente il nuovo dirigente presiedente della Chiesa.  Per apostolo anziano non si fa riferimento all’età anagrafica, ma all’anzianità nella chiamata di apostolo. Dato che è Gesù Cristo a essere il capo della Chiesa che porta il Suo nome, Egli sa chi deve diventare presidente della Chiesa e regola di conseguenza il tempo della chiamata dei vari apostoli e la durata della loro vita.

Non c’è spazio, quindi, per mire personali o di gruppo, per la creazione di correnti o fazioni né per una supremazia o la ricerca di potere . Presiedere la Chiesa è un atto di servizio e di consacrazione.

I membri della Chiesa hanno poi la possibilità di sostenere il nuovo presidente nel corso di  una conferenza generale mondiale.

I membri della Prima Presidenza, così come i Dodici, sono testimoni speciali di Gesù Cristo, chiamati a insegnare e a rendere testimonianza di Lui in tutto il mondo. Viaggiano spesso per parlare e incoraggiare vaste congregazioni di membri e di persone interessate che non fanno parte della Chiesa, come pure per incontrare i dirigenti locali.

 

Per saperne di più su:

·         Struttura organizzativa della Chiesa: Link

·         Quorum dei Dodici Apostoli: Link

·         Per approfondire come avviene la successione a Presidente:  Link

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.