Comunicato stampa

La Chiesa partecipa alla riunione annuale del Consorzio europeo per la ricerca su Chiesa e Stato

L'anziano Alessandro Dini-Ciacci parla alla sessione di apertura.

Ha preso avvio oggi presso la Certosa di Pontignano (Siena) la riunione annuale del Consorzio europeo per la ricerca su Chiesa e Stato organizzata con il patrocinio dell'Università di Siena.

Il tema degli incontri di quest'anno è: "Lo status legale delle minoranze religiose vecchie e nuove nell'Unione europea".

 

L'anziano Alessandro Dini-Ciacci ha rappresentato la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Nel suo intervento ha detto: “Sono grato di essere qui oggi con persone che condividono l’essenza di uno dei principi della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni: ‘Noi rivendichiamo il privilegio di adorare Dio Onnipotente secondo i dettami della nostra coscienza e riconosciamo a tutti gli uomini lo stesso privilegio: che adorino come, dove o ciò che vogliono’ (Articoli di Fede 1:11).

Noi sosteniamo incontri e iniziative come quella di oggi a motivo dei nostri sentimenti riguardo alla libertà di religione e di credo che sono riassunti nelle parole di Joseph Smith, un profeta del Signore: ‘Io sono pronto a deporre la vita per i miei fratelli. Se è stato dimostrato che sono pronto a morire per un mormone, dichiaro con franchezza dinanzi al cielo che sono altrettanto pronto a morire in difesa dei diritti di un presbiteriano, di un battista o di un brav’uomo di qualsiasi altra confessione religiosa, perché lo stesso principio che calpestasse i diritti dei Santi degli Ultimi Giorni calpesterebbe anche i diritti dei cattolici romani o di qualsiasi altra setta religiosa che fosse impopolare e troppo debole per difendersi’ (Joseph Smith, History of the Church, 5:498).

La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni accoglie con piacere discussioni, iniziative e riunioni come quella di oggi ed è pronta a continuare a unire le sue forze a quelle di altre chiese e delle istituzioni civili per proteggere la libertà di religione e di credo per tutti”.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.