Comunicato stampa

Incontro con il Prefetto di Milano 

Un grande ammiratore della Chiesa, dei suoi fedeli e delle attività da essa intraprese. Così si è definito S.E. Francesco Paolo Tronca, Prefetto di Milano, nel corso di un incontro avvenuto in Prefettura con alcuni rappresentanti della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, mercoledì 16 aprile 2014. 
A rappresentare la Chiesa c’erano Bruce La Var Dibb, Presidente della Missione Italiana di Milano, sua moglie Colleen; Raimondo Castellani, Direttore Nazionale delle Relazioni Pubbliche; Giuseppe Pasta, Responsabile dei Rapporti con le Istituzioni e Giovanni Criscione, Direttore delle Relazioni Pubbliche del Palo di Milano Ovest e Specialista per Expo Milano 2015 nel Consiglio Nazionale delle Relazioni Pubbliche.
Inizialmente è stata fatta una breve presentazione della Chiesa, evidenziando in particolare il ruolo umanitario che essa svolge in varie parti del mondo.
Il Prefetto Tronca ha elogiato il servizio che essa presta per la comunità, in Italia e nel mondo.
Durante l'incontro si è accennato anche alla prossima Esposizione Universale che si terrà a Milano nel periodo dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, per la quale si prevede l’arrivo in città di circa 20 milioni di visitatori, inclusi numerosi Capi di Stato, Capi di Governo e Ministri stranieri provenienti da oltre 150 Paesi. Con una conseguente particolare complessità linguistica facilmente immaginabile.   
Conscio di questa sfida, il Prefetto si è mostrato particolarmente grato riguardo l'offerta di volontari "mormoni": sia giovani che parlano numerose lingue straniere e che svolgono attualmente un servizio di volontariato come Missionari per la Chiesa, sia fedeli della Chiesa di varie età, disponibili sia nel periodo di preparazione dell’Expo che nel corso della manifestazione.
Durante l'incontro, è stato anche illustrato il progetto del Tempio di Roma, sottolineando il ruolo sacro che questo edificio riveste per il rafforzamento della famiglia e dei legami familiari, e si è colta l’occasione per invitare il Prefetto e la sua famiglia a intervenire alla VIP Open House, ovvero una visita  guidata del Tempio e dei tre edifici che lo circondano, prevista per il 2015.
È stato infine donato al Prefetto un video flyer del Tempio di Roma e una statuetta che raffigura la famiglia, cardine della Chiesa e della Società.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.