Comunicato stampa

Il 2009 ha portato nuovi templi e ha confermato il progresso della Chiesa

La dedicazione di due nuovi templi è uno degl eventi di maggior rilievo del 2009 per la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. In marzo, il presidente Thomas S. Monson,  che dirige la chiesa che ora conta 13,5 milioni di membri nel mondo, ha dedicato il tempio di Draper, Utah. In agosto aveva dedicato il tempio di Oquirrh Mountain, sempre nello Utah, il 130° tempio della Chiesa e il 13° nello stato. Quasi 1,3 milioni di persone hanno visitato questi templi durante il periodo di apertura al pubblico prima della dedicazione.

In occasione della 179a conferenza generale di ottobre, il presidente Monson ha anche annunciato la costruzione di cinque nuovi templi nelle seguenti città: Brigham City, Utah; Concepción, in Cile; Fortaleza, in Brasile; Fort Lauderdale, Florida; e Sapporo, in Giappone.

Nell’annunciare questi nuovi templi, il Presidente Monson ha detto: «Vogliamo che il maggior numero possibile di membri abbia la possibilità di andare al tempio senza dover viaggiare per distanze eccessive». Ha aggiunto, inoltre, che l’83% dei membri della Chiesa di tutto il mondo vivono in un raggio di 300 chilometri dal tempio e che questa percentuale aumenterà man mano che la Chiesa continuerà a costruire templi.

Tra le notizie di interesse nell’anno 2009 spiccano i seguenti eventi:

Chiamato un nuovo apostolo
L’anziano Neil L. Andersen è stato chiamato in aprile a ricoprire il posto rimasto vacante nel Quorum dei Dodici Apostoli in seguito alla morte dell’anziano Joseph B. Wirthlin nel dicembre 2008. L’annuncio è stato fatto dal presidente Thomas S. Monson ai 21.000 presenti nel Centro delle conferenze e ad altre centinaia di migliaia di persone che stavano seguendo la trasmissione in tutto il mondo.

Dedicata la Biblioteca di Storia della Chiesa
Dopo 15 anni di progettazione e 4 anni di costruzione, è stato realizzato un archivio permanente e sicuro dove conservare documenti storici e di altra natura relativi alla Chiesa. La nuova Biblioteca di Storia della Chiesa è stata dedicata dal Presidente Monson in giugno. Questa struttura all’avanguardia è stata progettata e costruita secondo i requisiti per il rilascio della certificazione di edificio «verde» in base al sistema di classificazione della Leadership in Energy and Environmental Design (LEED), tanto da risultare idonea a ricevere la prestigiosa certificazione Argento. Tuttavia, uno degli aspetti più importanti è che la nuova biblioteca sarà sempre fruibile da parte del pubblico.

Pubblicata la Bibbia in spagnolo
È stata inoltre completata, dopo anni di lavoro, la versione della Bibbia spagnola pubblicata dalla Chiesa. Questo volume è frutto di uno dei più grandi progetti scritturali intrapresi dalla Chiesa e include nuove introduzioni ai capitoli, note a piè di pagina e riferimenti incrociati a tutte le scritture utilizzate dai membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. A questo riguardo, il presidente Thomas S. Monson ha detto: «Questa nuova pubblicazione accrescerà grandemente la competenza evangelica tra i membri della Chiesa di lingua spagnola».

I dirigenti della Chiesa visitano l'Europa dell’Est
Tra maggio e giugno migliaia di Santi degli Ultimi Giorni dell'Europa dell'Est hanno ricevuto la visita del presidente Dieter F. Uchtdorf, secondo consigliere della Prima Presidenza, e dell'anziano Neil L. Andersen del Quorum dei Dodici Apostoli. Le due autorità della Chiesa hanno parlato a vaste congregazioni di santi a Kiev, in Ucraina, e a Samara, Ekaterinburg e Mosca, in Russia.

Dirigenti della Chiesa presenziano la cerimonia di insediamento
In gennaio, alcuni dirigenti della Chiesa hanno presenziato alla cerimonia di insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Il presidente Uchtdorf della Prima Presidenza e l'anziano M. Russel Ballard del Quorum dei Dodici Apostoli erano presenti sia alla cerimonia di giuramento del 20 gennaio che alla Cattedrale di Washington il giorno successivo per il National Prayer Service, la tradizionale funzione religiosa interconfessionale che chiude il calendario dell’insediamento presidenziale.

Il Presidente Monson dona al Presidente Barack Obama la sua genealogia
In seguito, nel corso dell’anno, il presidente Monson e l’anziano Dallin H. Oaks del Quorum dei Dodici Apostoli, accompagnati dal capo della maggioranza al Senato degli Stati Uniti, Harry Reid, originario del Nevada e anch’egli membro della Chiesa, hanno fatto dono al presidente Barack Obama di cinque grandi volumi rilegati in pelle contenenti la sua storia di famiglia. Il presidente Monson ha detto: «Il retaggio del presidente Obama è ricco di esempi di buoni dirigenti, di sacrificio e di servizio».

Il presidente Monson partecipa al centenario della cattedrale cattolica di Salt Lake City
I dirigenti della Chiesa sono stati invitati dalla Diocesi cattolica di Salt Lake City a dare il loro contributo per i festeggiamenti del centenario della Cattedrale della Maddalena. Il presidente Monson, che figurava tra gli oratori dell’evento svoltosi in agosto, ha ricordato che in numerose occasioni le due chiese hanno lavorato insieme per il bene della comunità e del mondo. In precedenza, durante l’anno, il Coro del Tabernacolo Mormone, gli organisti del Tabernacolo e l’Orchestra della Piazza del Tempio avevano tenuto un concerto di commemorazione nella Cattedrale.

Coro del Tabernacolo Mormone in tour
Il periodo estivo è stato impegnativo per il coro del Tabernacolo Mormone e l’Orchestra della Piazza del Tempio, con il loro tour nel Midwest che li ha portati a esibirsi di fronte a entusiasti spettatori in sette grandi città. I concerti hanno visto la presenza di direttori ospiti scelti tra le personalità di spicco del luogo, tra cui l’ex astronauta Neil Armstrong. Il coro ha inoltre festeggiato il raggiungimento di un traguardo storico: gli 80 anni di trasmissione del programma La Parola e la Musica: nel mondo, si tratta della trasmissione che va in onda regolarmente da più tempo.

La Chiesa offre aiuto alle vittime di catastrofi
Un terremoto e uno tsunami devastante hanno colpito le isole di Samoa, delle Samoa americane e di Tonga a settembre. I villaggi sono stati spazzati via, quasi 200 persone hanno perso la vita e molte migliaia sono rimaste senza casa. Dopo poche ore, la Chiesa si è messa al lavoro per valutare le necessità degli abitanti delle isole. Sette giorni dopo, un aereo DC-10 è partito dallo Utah in direzione del Sud del Pacifico con 60 tonnellate di cibo, kit per l’igiene, indumenti, sedie a rotelle e contenitori per l’acqua potabile.

Nelle Filippine, centinaia di persone sono morte in seguito al passaggio della tempesta tropicale Ketsana in settembre. La tempesta ha provocato le più forti precipitazioni degli ultimi 40 anni, causando gravi alluvioni. I Servizi Umanitari della Chiesa hanno contribuito al ripulimento delle aree colpite e hanno provveduto all'invio di indumenti, cibo, kit per l'igiene, acqua e altri generi di prima necessità.

Centinaia di migliaia di persone partecipano ai progetti Helping Hands
I volontari di Helping Hands della Chiesa si sono uniti a decine di migliaia di altre perone negli Stati Uniti per soccorrere coloro che avevano bisogno di aiuto. Il Giorno di Servizio di aprile ha unito le più diverse persone allo scopo aiutare i loro simili in numerosi progetti che andavano dal riempire gli scaffali di cibo alla costruzione di case. Decine di migliaia di volontari di Helping Hands hanno partecipato a differenti ma coordinati giorni di servizio in Europa, in Africa e in Brasile. I volontari di Helping Hands hanno anche aiutato a ripulire le zone colpite dalle violente tempeste di ghiaccio che hanno interessato le aree comprese tra il Maine e il Texas in febbraio. Inoltre, sono stati portati a termine molti altri progetti Helping Hands in tutto il mondo.

Pubblicato il secondo volume delle Carte di Joseph Smith
È stato pubblicato in settembre il secondo volume delle Carte di Joseph Smith. La nuova edizione di Rivelazioni e Traduzioni: libri manoscritti delle rivelazioni consente di accedere in maniera inedita a preziosi documenti datati tra il 1828 e il 1834. L’anziano Marlin K. Jensen, storico e archivista della Chiesa, ha puntualizzato che alcuni dei documenti di questo nuovo volume rappresentano le più antiche testimonianze scritte sulla vita di Joseph Smith che ci siano pervenute.

Un Apostolo tiene discorso su libertà religiosa
Le libertà religiose degli americani sono minacciate, ha detto l’anziano Dallin H. Oaks del Quorum dei Dodici Apostoli durante un discorso tenuto ad ottobre a BYU-Idaho. Ha affermato che i membri della Chiesa non dovrebbero lasciarsi dissuadere o farsi mettere a tacere per mezzo di minacce. «Dobbiamo ribadire il nostro diritto e dovere costituzionale di praticare la nostra religione, di esprimere il nostro parere su questioni di interesse pubblico e di partecipare alle elezioni e ai dibattiti sia pubblicamente che nelle aule dei tribunali».

La Chiesa appoggia i provvedimenti anti-discriminazione a Salt Lake City 
La Chiesa ha espresso supporto in favore di un provvedimento contro la discriminazione degli omosessuali durante una riunione del consiglio municipale della città di Salt Lake City a novembre. Michael Otterson, Direttore del Dipartimento per gli Affari Pubblici, ha parlato davanti al consiglio in favore della proposta del sindaco Ralph Becker. Otterson ha altresì affermato che nel considerare giusto e ragionevole tutelare le persone in materia di alloggio e di impiego, la Chiesa rimane «inequivocabilmente impegnata a difendere le fondamenta del matrimonio tra l’uomo e la donna».

Un Apostolo interviene alla Conferenza Internazionale sulle Famiglie
Un apostolo della Chiesa ha tenuto un discorso in occasione della Conferenza Internazionale sulle Famiglie ad Amsterdam in agosto. L'anziano Russell M. Nelson, membro del Quorum dei Dodici Apostoli, ha detto: «La felicità futura e persino il futuro delle nazioni dipendono dai bambini. Le famiglie con bambini devono ritornare ad essere considerate l’unità fondamentale della società. Dobbiamo semplicemente tenere i bambini in maggiore considerazione di quanto non facciamo».

Il concerto di Natale attrae decine di migliaia di persone
La cantante Natalie Cole, vincitrice del Grammy Award, e lo scrittore David McCullough, vincitore del premio Pulitzer, sono stati ospiti del Coro del Tabernacolo Mormone e dell'Orchestra della Piazza del Tempio in occasione dell’annuale concerto di Natale. Il Centro delle conferenze, splendidamente addobbato, e la musica hanno contribuito a diffondere lo spirito del Natale agli oltre 80.000 spettatori.

Il Fondo perpetuo per l’educazione raggiunge un importante traguardo
Il Fondo perpetuo per l’educazione ha raggiunto un traguardo importante in dicembre. Avviato nel 2001, il fondo ha concesso oltre 40.000 prestiti a giovani uomini e donne di tutto il mondo, aiutandoli a perseguire un’istruzione e una carriera. Il direttore esecutivo del Fondo, John K. Carmack, ha affermato di prevedere un tempo in cui sarà possibile aiutare molte più persone, forse anche oltre 100.000. 

 

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.