Argomento

Decima

I membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni praticano il principio biblico della decima, donando il 10 percento delle loro entrate alla Chiesa.

Tale comandamento è noto sin dai tempi dell’Antico Testamento. Ad esempio, viene riportato in Genesi 14:17-20 che Abrahamo pagò la decima a Melchisedec. Oggi, i soldi della decima vengono usati per svariati scopi, che includono opere umanitarie e la costruzione di case di riunione e templi. I soldi della decima vanno a coprire anche i costi di gestione della Chiesa e aiutano a finanziare i programmi relativi all’opera missionaria, all’istruzione e alla genealogia.

I Santi degli Ultimi Giorni donano la loro decima ai dirigenti locali. Questi dirigenti locali inviano il denaro alla sede centrale della Chiesa a Salt Lake City, Utah, dove un comitato determina i modi specifici di utilizzo dei fondi. Questo consiglio è formato dalla Prima Presidenza, dal Quorum dei Dodici Apostoli e dal Vescovato Presiedente.

Allo stesso modo dei membri di molte altre religioni, i Santi degli Ultimi Giorni credono che il pagamento della decima mostri gratitudine a Dio e porti benedizioni sia spirituali che temporali.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.