Comunicati stampa

Capo poligamo Warren Jeffs, colpevole

Diverse agenzie di stampa hanno riportato che il capo poligamo Warren Jeffs è stato dichiarato colpevole. 


Warren Jeffs non è un mormone


Warren Jeffs non è un membro della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e non lo è mai stato. Non ha neppure alcun collegamento o associazione, sia ufficiale che non ufficiale, con la Chiesa.

I mormoni non praticano la poligamia


La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ha cessato la pratica della poligamia nel 1890. Nel 1998, il Presidente della Chiesa Gordon B. Hinckley dichiarò: "Desidero affermare categoricamente che questa Chiesa non ha niente a che fare con coloro i quali praticano la poligamia. Essi non sono membri di questa Chiesa. La maggior parte non lo sono mai stati. Essi stanno violando la legge civile. ...

"Se si scopre che alcuni fra i nostri fedeli stiano praticando il matrimonio plurimo, sono soggetti alla scomunica, che è la penalità più grave che la Chiesa possa imporre. Non soltanto essi  stanno violando direttamente la legge civile, ma stanno pure violando direttamente la legge di questa Chiesa." 

Non esiste un tipo di definizione come “Fondamentalista mormone” oppure “Setta mormone”


Il termine “Mormone” è un soprannome comunemente riferito ai membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Le definizioni “Fondamentalista mormone” oppure “Setta mormone” non esistono. Un termine corretto per definire questi gruppi poligami è “gruppi poligami”. Includere la parola “Mormone” è  un elemento deviante e sbagliato.

La Associated Press Stylebook dichiara: "Il termine Mormone non si applica correttamente alle altre chiese dei Santi degli Ultimi Giorni che si sono in seguito separate dopo la morte di [Joseph] Smith”.

 

 

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.