Comunicato stampa

6.000 kit igienici per i rifugiati

Grazie a questa attività di “Mani che Aiutano” tutti hanno potuto offrire un aiuto concreto a chi, per varie ragioni, ha perso ogni cosa, persino la propria dignità, a causa delle situazioni contingenti del proprio Paese.

«Questi figli e figlie del Padre Celeste - ha detto Nathan Dominguez un giovane della chiesa - che io non conosco. Uomini e donne, adulti, giovani e bambini, famiglie intere, che si trovano in una condizione terribile. Non hanno più nulla, una casa dove riunirsi e proteggersi, una terra dove vivere, un lavoro. Quello che abbiamo fatto è molto poco, ma è qualcosa. Sono rimasto colpito dall'unità di tutti e dalla risposta 'presente' dei miei amici coetanei».

«Quando partecipò a queste attività - ha ribadito Daniele Rondinelli - mi sento parte del piano del Signore che aiuta coloro che si trovano nel bisogno attraverso chi è più fortunato».

Paolo Petrollini, presidente del Palo di Roma Est, ha espresso la sua gratitudine alle famiglie, ai giovani e, in particolare, ai bambini, per la dedizione e la passione con cui hanno offerto il proprio tempo e il proprio talento per sostenere e aiutare il prossimo.

I kit sono già stati consegnati ai responsabili della Comunità di Sant'Egidio di Roma con i quali è già prevista un’ulteriore attività per la distribuzione diretta ai rifugiati assieme ai membri della chiesa.

 “Mani che Aiutano” (Mormon Helping Hands) è un programma con cui la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, attraverso le proprie congregazioni locali, offre servizio alla comunità e soccorso a chi si trova coinvolto in disastri.

Questa è solo una delle numerose attività di servizio di Mormon Helping Hands.

Simili attività di solidarietà si sono svolte, e si stanno svolgendo, dai fedeli della Chiesa in Italia e dai loro amici.  E’ il caso dei Pali di Alessandria, Milano Ovest, Milano Est, Palermo, Verona, Venezia, Firenze, Puglie e del Distretto di Calabria.

I kit igienici ed altro, vengono poi distribuirli ai migranti e ai bisognosi, tramite associazioni non profit a livello nazionale ed internazionale.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.