Comunicato stampa

4.000 kit igienici per i rifugiati

Un nuovo gesto di solidarietà in favore dei rifugiati. Sabato scorso 8 Ottobre, nella cappella di piazza Carnaro, fedeli membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni di Roma, insieme ai loro amici e ad alcuni componenti della Croce Rossa Italiana hanno confezionato  4000 Kit igienici destinati ai rifugiati presenti presso le strutture di accoglienza della Croce Rossa Italiana del Lazio. Attraverso questa attività di “Mani che Aiutano” (Mormon Helping Hands), uno speciale programma con cui la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni offre servizio alla comunità, tutti hanno potuto offrire un aiuto concreto a chi, per varie ragioni, ha perso ogni cosa, persino la propria dignità, a causa delle drammatiche situazioni in cui versa il proprio Paese. 

Paolo Petrollini e Piero Sonaglia, rispettivamente presidenti del Palo di Roma Est e di Roma Ovest, hanno espresso la loro gratitudine alle famiglie, ai giovani e, in particolare, ai bambini per la dedizione e la passione con cui hanno offerto il proprio tempo e il proprio talento per sostenere e aiutare il prossimo.

Al termine dell'attività, i kit sono stati caricati e consegnati direttamente ai responsabili della Croce Rossa Italiana di Roma.

Guida allo stile:Quando fate un articolo sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel menzionare per la prima volta il nome della Chiesa vi preghiamo di riportarlo per intero. Per ulteriori informazioni sull’uso del nome della Chiesa, consultate online la Manuale di stile.